Dott.ssa Giovanna Pastoressa, Psicologa

Ho conseguito la laurea in Psicologia Clinica e della Salute presso l’Università degli Studi “G. d’ Annunzio” di Chieti. Ho svolto esperienze formative nell’ambito clinico-sanitario presso il Centro di Salute Mentale di Lanciano e nel contesto della psicologia di comunità presso la Cooperativa Sociale a.r.l. Kaleidos di Ripa Teatina, che si occupa di accoglienza per minori stranieri non accompagnati. Ho conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione di psicologo e sono regolarmente iscritta all’Albo Regionale degli Psicologi della Basilicata, numero di iscrizione 770. Nel giugno del 2018 ho conseguito il Master di I livello in “Gestione ed Amministrazione delle Risorse Umane” presso l’Università degli Studi Niccolò Cusano. Frequento la scuola quadriennale di Psicoterapia Gestaltica Integrata- SiPGi presso la sede di Torre Annunziata e attualmente sto perfezionando la mia formazione in merito alle problematiche relative ai contesti scolastici tramite un Master in Psicologia Scolastica presso l’Istituto Galton Psicologia e Neuroscienze.

Ho svolto attività di supporto e sostegno nella scuola dell’infanzia relativamente a progetti volti alla promozione dell’autonomia, dell’autoregolazione e dell’autoefficacia dei bambini nell’ambito dell’apprendimento. Al momento svolgo attività di supporto per studenti con disabilità presso la scuola media superiore.

Svolgo attività di consulenza psicologica, supporto e progettazione di interventi in ambito scolastico allo scopo di fronteggiare emergenze di natura educativa e di prevenire comportamenti a rischio come bullismo, disagio scolastico o dispersione scolastica. La mia esperienza e le mie aree di interesse sono relative anche al sostegno e al supporto psicologico in casi di conflittualità mente-corpo e quindi di difficoltà di gestione del rapporto con il cibo. La consulenza psicologica in questo caso è mirata alla comprensione e alla definizione di problemi specifici, di fattori motivazionali, psicologici e comportamentali che compromettono l’obiettivo di mantenimento nel tempo di uno stile di vita sano e del benessere psico-fisico.